Uomo in mutande tenta di rubare l’aereo di Angela Merkel

Redazione 27 July 2013

Un giovane squilibrato di origini turche, che poi si è scoperto essere sotto l'effetto di droghe, è  riuscito ad intrufolarsi nella cabina di pilotaggio di un aereo dello Stato tedesco usato dalla cancelliere Angela Merkel cercando di farlo decollare. L'incredibile episodio è avvenuto nella tarda serata di venerdì nell'area militare dell'aeroporto di Colonia/Bonn dove il velivolo era parcheggiato sulla pista. Come raccontato dai quotidiani locali, l'uomo, un 24enne, verso le 20 di sera è riuscito ad eludere i controlli dello scalo e ad intrufolarsi nell'abitacolo  dell'Airbus A319CJ. A questo punto ha tentato di azionare i motori dell'aereo cominciando a trafficare con le leve del posto di guida, fortunatamente senza conseguenze visto che i collegamenti elettrici che permettono di azionare i reattori erano staccati.

Nessuno si è accorto di nulla fino a quando il giovane non ha azionato la leva delle emergenze  che ha immediatamente emesso un segnale sonoro di allarme consentendo al personale dello scalo tedesco di rendersi conto di quanto stava accadendo. Come raccontano sempre i giornali tedeschi come Bild, l'uomo a questo punto si è barricato per oltre due ore nell'aereo spruzzando all'interno del velivolo anche la schiuma anti-incendio di un estintore. Quando gli uomini della sicurezza sono riusciti ad entrare a bordo per arrestarlo lo hanno trovato seminudo, con addosso solo gli slip. L'aereo della Merkel ora sarà sottoposto a controlli e per qualche settimana rimarrà inutilizzabile


Fonte: Fanpage
Segnalato da: NonCiPossoCredere